.
Annunci online

 
tenax 
ossimori, palindromi e apocope
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  reset - caffè europa
Formiche!
gaynews
repubblica
il riformista
la voce
DS
corriere della sera
la Stampa
Il manifesto
la rivista dei libri
marco mancassola
matteo b. bianchi
Internazionale
La Gabella
L'indice
il compagno segreto
cultura gay
Il caffè letterario
ItalianiEuropei
il foglio
Christian Rocca
River
LeftWing
CafèBabel
bookmark
NENS
Gianni Cuperlo
tunnel
DS castelnovo di sotto
DS Reggio Emilia
ulivo
ulibo
fondazione basso
lapiazzarossa
astrofabio
redirish
Volenterosi
adele parrillo
Liff
Latte Scarlatto
EmiliaNet
IlSole24Ore
ThePolitico
Crixtian
arciJoe
discarica
LENZ
eleanorerigby
gugol-meps
Bolle da Orbi
DeCiDeRe
Luca Sofri
Adam Smith Society
LibMagazine
NovaMagazine
culture metropolitane
Professione Cittadino
Angelo Pezzana
Fondazione Sandro Penna
Monocle
Informazione Corretta
Camere con Vista
  cerca

 
Pensieri rubati.

"Il piacere è ben lungi dall'essere una guida critica infallibile: è però la meno ingannevole" (W.H. Austen)

"Non c'è niente che ci faccia più soffrire di un desiderio esaudito" (Santa Teresa d'Avila)


 

Diario |
 
Diario
1visite.

3 settembre 2007

ma forse è solo lunedì...

E’ dal ritorno dalle vacanze che sono un po’ apatico. Non in generale. Verso la politica. Che il mio pendolo si stia nuovamente spostando dal pubblico al privato? E’ probabile. Dopo tutto, il dibattito attorno al pd è abbastanza (eufemisticamente) deludente. L’attualità politica, dai lavavetri in giù, è quanto di più assurdo si possa immaginare. Non so. E’ come se le cose, mi scivolassero un po’addosso senza nemmeno accorgermene. Forse sbaglio il punto di vista. Ma reputo la politica oggi, non importante. Intendo a livello generale. Come se nel dibattito pubblico, non sia la priorità (al di là dello spazio che ovviamente le viene riservato). In molti stati (non in tutti) la classe dirigente (anche quella politica quindi) è selezionata in vari modi, ma comunque tra quelle persone che secondo qualche criterio sono considerate le migliori. Ho invece come l’impressione che l'Italia sia un classico caso di adverse selection. E il dibattito, scusate la spocchia, ma ne risente parecchio.

Ma forse è solo lunedì




permalink | inviato da tenax il 3/9/2007 alle 11:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia
agosto        novembre