Blog: http://tenax.ilcannocchiale.it

sei agosto - cosa può essere

non mi piace fare post commemorativi. quando li faccio, è perchè proprio non posso farne a meno. e poi ci sono date che - forse perchè sono la ricorrenza di avvenimenti che sono accaduti fuori dall'europa, sempre al centro dei nostri pensieri, sempre chiusi su noi stessi,  e in questo sì vecchi sorpresi a guardarci l'ombelico - è importante, doveroso, ricordare.
sono date che pongono ancora interrogativi inquietanti e inevitabilmente senza risposta.
è stato giusto? è stato inevitabile? l'unico modo di concludere una guerra?
(ma sono sempre più convinto, con hillman, che la guerra è finita solo quando è finita quella dentro di noi, se mai tutto questo è compatibile con la vita).
e poi: ci sono domande che mettono in discussione l'idea base della modernità, quella di progresso.
ecco. oggi è il sessantaduesimo anniversario della tragedia di Hiroshima, l'unica cosa che merita un iniziale maiuscola.
mi piace ricordarlo con le splendide immagini di un grande fotografo, shomei tomatsu, la cui bellissima antologica era fino a qualche giorno fa visibile alla galleria civica modenese.
agosto. ecco anche cosa può essere un mese come questo. una sospensione del tempo, cosa può nascondere?

Pubblicato il 6/8/2007 alle 8.36 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web