Blog: http://tenax.ilcannocchiale.it

MOVIELIST - la magnifica illusione

Dopo aver fatto una personale classifica di canzoni e libri, legata al momento, al periodo estivo, insomma per niente affatto definitiva, e con la partecipazione di altre menti nella responsabilità di alcune posizioni, provo a fare lo stesso, nel campo - forse - più difficile: quello dei film. Il campo prediletto dal futuro capo del PD, quello dove conta l'arte, la poetica, ma anche la tecnica. Il campo dove i gusti nascondono la morale, quello che più di ogni altro ha saputo interpretare sogni e aspirazioni delle persone, ma anche la realtà della vita quotidiana e la sua magnifica illusione.

1. La dea dell'amore, di Woody Allen
2. Dogville, di Lars Von Trier
3. La mia vita a quattro zampe, di Lasse Hallstrom (by Gianni Cuperlo)
4. Arancia Meccanica, di Stanley Kubrick
5. Time, di Kim Ki-Duk
6. Parla con lei, di Pedro Almodovar
7. Il cielo sopra Berlino, di Wim Wenders (by Krustian)
8. Il Laureato, di Mike Nichols
9. La strada, di Federico Fellini
10. L'avvocato del diavolo, di Tylor Hackford
11.
12.
13. L'arte del sogno, di Michel Gondry
14. La finestra di fronte, di Ferzan Ozpetek
15. Rashomon, di Akira Kurosawa (by Adele Parrillo)
16. I segreti di Brokeback Mountain, di Ang Lee
17.
18. Colazione da Tiffany, di Blake Edwards
19. Moulin Rouge, di Baz Luhrmann (by Massimo)
20. Shortbus, di John Cameron Mitchell


Naturalmente, aspetto, come al solito i vostri suggerimenti, per riempire gli spazi. Non dovrebbe essere difficile.

Pubblicato il 7/8/2007 alle 9.8 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web